startuphome roma
29.08.2017

StartupHome arriva a Roma: co-living e non solo

Una nuova soluzione abitativa che mette insieme anche impresa e innovazione.

StartupHome è un progetto di co-living per imprenditori, startupper e freelance. Nato nel 2015 a Londra grazie all’iniziativa di Stefano Tresca, ha dato alloggio a ben 198 persone provenienti da 42 paesi diversi: al momento sono ben 54 le nuove startup venute alla luce grazie a questo nuovo modo di vivere e di lavorare.
L’idea è di replicare la buona riuscita del progetto a Roma che è stata la prima città selezionata per l’avvio di questa “avventura” attraverso un sondaggio online. La consultazione ha visto raccogliere molte preferenze anche Milano, Cagliari e Modena che potrebbero quindi essere sede in futuro di simili iniziative.
 
Il co-living è una soluzione senza dubbio efficace per chi non vuole acquistare una casa di proprietà ed essere libero di spostarsi in qualsiasi momento. Inoltre questa alternativa ha il fondamentale vantaggio di favorire la condivisione, lo scambio e il confronto continuo su idee e progetti, senza tuttavia dover rinunciare ai propri spazi e alla propria privacy. La casa tipo è infatti generalmente composta da dieci o più camere e l’affitto di una stanza prevede di solito, per ogni camera, anche l’accesso a un bagno privato. Ci sono poi le stanze comuni dedicate all’aggregazione e alla condivisione.
La quota di ciascuno comprende le bollette, la connessione a internet e la pulizia delle aree comuni, mentre quella delle stanze è lasciata agli affittuari.
 
Per accedere a una StartupHome è necessario superare una selezione che si basa essenzialmente sull’interesse dei candidati a entrare in questa rete e su una valutazione dei progetti che questi intendono portare avanti.
Chi viene scelto ha moltissimi vantaggi tra i quali la possibilità di accedere ai finanziamenti degli sponsor e l’attenzione delle grandi aziende che possono decidere di chiedere alla comunità del co-living di testare i loro prodotti come è già successo agli “inquilini” della StartupHome di Londra.
Informazioni e aggiornamenti sul sito www.startuphome.io

Scritto da 

Cerca nel sito

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio