La Palazzina: un’invenzione romana

Palazzine a Roma: strutture da celebrare

31.10.2017

Un premio per rivalutare questi immobili dal punto di vista architettonico e del tessuto urbano

 

Le palazzine sono strutture estremamente caratteristiche del tessuto urbano romano, con una storia, nella Capitale e non solo, e quindi con tanto da raccontare. Per questo l’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia e l’Associazione Costruttori Edili di Roma e Provincia hanno indetto un concorso, dal titolo “La Palazzina: un’invenzione romana”, che intende in qualche modo celebrare queste costruzioni.

Le palazzine, che hanno visto un vero e proprio boom nel secondo dopoguerra, localizzate tipicamente nelle prime periferie delle città, sono fabbricati con tutti i lati liberi che si sviluppano in altezza e che ospitano di solito due appartamenti per ogni piano, con un numero di piani che varia comunemente da tre a sei. Sono spesso caratterizzate dalla presenza di cortili interni o chiostrine.

“La palazzina – spiegano i promotori del premio – interessa oggi grande parte del costruito della città di Roma e ha coinvolto e tuttora coinvolge l’attività professionale degli architetti romani e non solo. La palazzina, bene architettonico molto particolare, rischia di scomparire confusa nella tanta edilizia: si intende quindi rivalutarne le qualità ponendo attenzione non soltanto a quelle definite storicamente “d’autore” ma anche a tutti quegli edifici che presentino un pregio architettonico sia dal punto di vista strettamente formale che dal punto di vista della qualità del tessuto urbano”.

 

PREMIO ALLE PALAZZINE DI ROMA: COME PARTECIPARE

Il concorso è aperto a video e foto e ha come obiettivo quello di raccogliere umori, interpretazioni, valutazioni e suggerimenti, da parte di architetti e non, che si riferiscano non solo alla singola palazzina e ai suoi dettagli, ma anche al tessuto urbano che ne deriva e alla vivibilità degli spazi privati e pubblici che questo tipo edilizio compone. Ai concorrenti è richiesto quindi di evidenziare con le loro opere la versatilità di questo tipo edilizio, dalle sue origini ai giorni nostri, sottolineandone le caratteristiche positive.

Il termine per la consegna degli elaborati è scaduto il 13 novembre e i video e le fotografie inviati saranno esposti nella mostra “La Palazzina: un’invenzione romana” che verrà inaugurata nel prossimo mese di dicembre.

Per maggiori informazioni www.ordine.architettiroma.it/.

Scritto da 

Menu In più da Residenze Nuove costruzioni Contatti Cantieri correlati
Torna all'inizio