Parquet inciso

Disegnare il pavimento: arriva il parquet inciso con il laser

17.06.2017
Tecniche nuove, tendenze “antiche”: tornano i colori naturali e le decorazioni 

 
 
Il parquet in tonalità chiare e disposto in modo regolare, con listelli uguali o simmetrici è stato dominante per molto tempo, andando a caratterizzare gran parte delle abitazioni realizzate o ristrutturate negli ultimi anni. Le cose stanno tuttavia cambiando: il pavimento in legno piace ancora molto, ma in varianti diverse rispetto a quelle andate finora per la maggiore.
 
In molti, rispetto alle tonalità chiare e sbiancate, iniziano infatti a preferire colorazioni più scure e più naturali. Ma anche le tecniche di posa scelte cambiano: dalla regolare e parallela distribuzione di tavole uguali, si passa sempre più al cosiddetto parquet creativo o artistico. Torna in auge quindi la disposizione a spina di pesce, tipica delle case e dei palazzi antichi, ma tornano anche altre pose geometriche che vanno a creare forme e disegni particolari, grazie anche all’utilizzo di listelli differenziati nella forma e nel colore.
 
Il floor covering creativo non si realizza tuttavia variando solo la posa, ma anche scegliendo delle tipologie di parquet con tavole dalla superficie decorata. Disegni, linee e decori vengono realizzati in particolare con l’innovativa tecnica dell’intarsio laser. E questo tipo di rivestimento può essere utilizzato non solo per il pavimento ma anche per le pareti: le boiserie realizzate in questo stile hanno spesso una resa estetica davvero sorprendente.
 
Una linea molto interessante per quanto riguarda questo tipo di rivestimento è “Undici”: nato grazie alla collaborazione tra Inkiostro Bianco Lab e Listone Giordano, propone appunto undici texture (cinque decori classici, cinque decori di design, un fondo). Anche il pavimento si trasforma quindi in complemento di design d’avanguardia.

Scritto da 

Menu In più da Residenze Nuove costruzioni Contatti Cantieri correlati
Torna all'inizio