Come fare la proposta di acquisto della casa

Come fare una proposta di acquisto di un immobile

14.11.2018

Cinque importanti consigli per presentare una proposta in modo corretto e senza rischi

 

Quando si è intenzionati ad acquistare una casa o un immobile, spesso si è chiamati a presentare una proposta di acquisto. Informazioni fondamentali da inserire nella proposta sono ovviamente l’indicazione del bene che si intende acquistare e della cifra che si è disposti a spendere per l’acquisto stesso. Di solito insieme alla proposta viene offerta al venditore anche una somma di denaro, una sorta di anticipo o caparra che impegna l’aspirante compratore e anche il titolare nel caso in cui quest’ultimo accetti. Anche per il fatto che ci sono di mezzo dei soldi e che la proposta è di fatto vincolante per il compratore – pena la perdita dell’anticipo di denaro – è bene che questo atto venga elaborato e presentato in modo corretto ed evitando errori che possano poi ricadere sull’acquirente.

Ecco dunque 5 consigli da seguire assolutamente se si intende presentare una proposta di acquisto di un immobile.

  1. Utilizzare un modulo predisposto da professionisti del settore o da legali esperti delle trattative immobiliari: elaborare un documento fai da te è molto azzardato e ci espone fortemente al rischio di impegnarci a concludere una compravendita di cui potremmo pentirci.
  2. Offrire una caparra bassa: è vero che in caso di rifiuto della proposta la somma deve essere restituita all’aspirante acquirente, ma non ha comunque senso offrire un anticipo esageratamente alto e comunque sproporzionato rispetto al valore dell’immobile.
  3. Stabilire un termine ravvicinato per la scadenza della validità della proposta: eviteremo così di restare vincolati troppo a lungo e ci metteremo al riparo dal rischio che il venditore giochi al rialzo con altri interessati all’acquisto dell’immobile.
  4. Inserire nella proposta tutte le clausole relative alla regolarità del bene e del venditore e quindi in particolare per quanto riguarda la proprietà, l’agibilità, la presenza di ipoteche e condoni, l’accatastamento.
  5. Se per l’acquisto dell’immobile è necessario richiedere un mutuo, è necessario precisare nella proposta di acquisto che essa è subordinata all’ottenimento del credito bancario.

In generale è buona norma, già in questa fase della compravendita, farsi guidare da agenti immobiliari professionisti e fidati o da legali aggiornati ed esperti del settore.

Menu 7330 Nuove costruzioni 7330 7330 Vendi la tua casa

Invia, senza impegno, una richiesta a Residenze Immobiliare di valutare la tua intenzione di vendere un immobile. Un consulente si metterà in contatto con te fornendoti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.iAgreePrivacyTerms}}
Cerca la tua casa

Effettua subito una ricerca all'interno del nostro sito per trovare la tua casa

Cerca un immobile

{{BCD.lang.residenze.tree[index]}}
campo obbligatorio
{{BCD.lang.residenze.tree[index]}}
campo obbligatorio
Cantieri correlati In più da Residenze
Torna all'inizio