Come comprare casa all’asta

Come comprare casa all’asta

20.11.2018

I vari step necessari per portare a termine un acquisto che molto spesso si rivela particolarmente vantaggioso

 

È opinione molto diffusa che chi compra casa all’asta realizza un ottimo affare. Opinione generalmente anche fondata, anche se con delle inevitabili eccezioni. Ma come si fa ad acquistare un immobile all’asta? Vediamolo insieme, step per step.

TROVARE CASE ALL’ASTA

Innanzitutto va cercato un immobile che corrisponda alle nostre esigenze e alle nostre intenzioni di acquisto. È bene quindi fare una ricerca tra gli avvisi di aste immobiliari, avvisi che vengono regolarmente pubblicati sui quotidiani più diffusi e su riviste e portali specializzati, oltre che sul sito del tribunale competente: di solito esiste una sezione interamente dedicata alle vendite giudiziarie. Infine è attivo ormai da diversi mesi – anche se ancora in fase di perfezionamento – il Portale delle Vendite Pubbliche che fa capo direttamente al Ministero della Giustizia.

VALUTARE L’IMMOBILE CHE SI INTENDE ACQUISTARE ALL’ASTA

Una volta individuato l’immobile che vogliamo acquistare dobbiamo valutare con attenzione la scelta fatta. È bene quindi innanzitutto leggere bene l’avviso d’asta che contiene alcune importanti informazioni come il prezzo base, la data, l’ora e il luogo dell’asta, il termine di presentazione delle offerte e che rimanda solitamente alla perizia di stima, documento fondamentale che descrive l’immobile, ne elenca fondamentali caratteristiche anche dal punto di vista tecnico e giudiziario e che indica anche il prezzo base d’asta. Per una corretta analisi di tutta questa documentazione, soprattutto se non si ha esperienza del settore, è consigliabile rivolgersi alla consulenza di professionisti. È infine possibile e anche opportuno visitare l’immobile: basta farne richiesta al custode.

PRESENTARE L’OFFERTA

Se abbiamo stabilito che l’immobile in questione possiede effettivamente tutte le carte in regola per farci realizzare un buon affare possiamo procedere alla presentazione dell’offerta. Questo almeno nei casi in cui è stata stabilita la vendita senza incanto che, ad oggi, sono la netta maggioranza. L’offerta di acquisto deve essere presentata entro il termine stabilito e rispettando le modalità indicate nell’avviso di asta. L’offerente deve anche presentare una cauzione che è di solito fissata in una somma pari al 10% del prezzo offerto. L’offerta può essere anche inferiore al prezzo base d’asta, ma per essere valida non può scendere di oltre un quarto rispetto alla cifra stabilita nella perizia: le offerte inferiori di più del 25% rispetto alla base d’asta sono considerate inammissibili.

AGGIUDICARSI L’IMMOBILE ALL’ASTA

L’aggiudicazione dell’immobile avviene secondo due iter alternativi.
Il primo caso è quello in cui sia stata presentata una sola offerta valida: se questa offerta è pari o superiore al prezzo base d’asta scatta automaticamente l’aggiudicazione del bene; se questa offerta è invece una cosiddetta offerta minima, ossia pari al 75% del prezzo base, allora sta al giudice valutare e decidere se è il caso di indire una seconda asta o se procedere comunque all’aggiudicazione.
La seconda evenienza si ha quando vengono presentate più offerte valide: si procederà allora alla vendita con incanto, ossia ad una vera e propria gara pubblica tra coloro che hanno presentato le offerte valide. Il prezzo base questa volta sarà quello dell’offerta più alta con un rilancio minimo che è già indicato nell’avviso di vendita.

PAGARE L’IMMOBILE AGGIUDICATO ALL’ASTA

Il versamento della cifra con cui ci siamo impegnati ad acquistare la nostra casa aggiudicata all’asta – ovviamente decurtato della cauzione già corrisposta – deve avvenire entro tempi brevi, solitamente 60 o 90 giorni. Se prima dell’asta si è fatta richiesta – andata a buon fine – di mutuo ipotecario, la banca, in seguito all’aggiudicazione, renderà certamente possibile eseguire il saldo nei tempi stabiliti.

PAGARE TASSE E IMPOSTE

Le tasse da pagare per l’acquisto di una casa all’asta sono le stesse – e calcolate con le stesse modalità – di quelle previste in caso di tradizionale transazione immobiliare tra privati.

 

Menu 7346 Nuove costruzioni 7346 7346 Vendi la tua casa

Invia, senza impegno, una richiesta a Residenze Immobiliare di valutare la tua intenzione di vendere un immobile. Un consulente si metterà in contatto con te fornendoti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.iAgreePrivacyTerms}}
Cerca la tua casa

Effettua subito una ricerca all'interno del nostro sito per trovare la tua casa

Cerca un immobile

{{BCD.lang.residenze.tree[index]}}
campo obbligatorio
{{BCD.lang.residenze.tree[index]}}
campo obbligatorio
Cantieri correlati In più da Residenze
Torna all'inizio