ecobonus 2020
04.02.2020 /

Agevolazioni per chi persegue il risparmio energetico: ecco l’Ecobonus 2020

La detrazione è stata prorogata anche all’anno in corso, ma niente più sconto in fattura

Per chi intende ristrutturare o riqualificare un’abitazione i tempi sono ancora favorevoli. Anche per il 2020 è stato varato un cospicuo pacchetto di agevolazioni che consiste sostanzialmente nella conferma di gran parte dei bonus già in vigore lo scorso anno, con l’introduzione anche di alcune novità inedite. Tra le detrazioni che il governo ha inteso mantenere c’è anche quella che punta a incentivare gli interventi volti a perseguire il risparmio energetico. L’agevolazione per la Riqualificazione energetica, conosciuta anche con il nome di Ecobonus, consiste in una detrazione Irpef dalla percentuale variabile e può essere richiesta per le spese sostenute anche nel corso di tutto l’anno 2020.

Quali interventi compresi nell’ecobonus 2020

Gli interventi che rientrano tra quelli per la Riqualificazione energetica sono quelli in gradi di innalzare il livello di efficienza energetica di un immobile. Nello specifico, le detrazioni sono riconosciute per opere finalizzate a:

  • la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni, pavimenti, finestre)
  • l’installazione di pannelli solari
  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale

Come chiarisce l’Agenzia delle Entrate, l’Ecobonus può essere richiesto inoltre per:

  • l’acquisto e la posa in opera di schermature solari;
  • l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili;
  • l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo a distanza degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda o climatizzazione delle unità abitative;
  • l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti;
  • l’acquisto di generatori d’aria calda a condensazione;
  • la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con apparecchi ibridi costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione.

Detrazioni Ecobonus 2020

L’entità della detrazione, per la gran parte degli interventi, ammonta al 65%. Solo in alcuni casi la percentuale detraibile scende al 50% e in particolare, dal 1° gennaio 2018, per:

  • acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e di schermature solari;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A. Tuttavia, se oltre a essere in classe A questi impianti sono anche dotati di sistemi di termoregolazione evoluti, è riconosciuta la detrazione più elevata del 65%;
  • acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

Detrazioni più elevate si possono inoltre ottenere se gli interventi di riqualificazione energetica vengono eseguiti su parti comuni di edifici condominiali: in questi casi si può arrivare a valori del 70 o 75%.

Sconto in fattura nel 2020

La detrazione viene riconosciuta nel corso di 10 anni, per mezzo di altrettante rate annuali di pari importo. Per le spese sostenute nell’anno 2019 è possibile, in alternativa, richiedere il cosiddetto sconto in fattura: l’importo viene in questo caso anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi il quale lo recupererà come credito d’imposta per mezzo di cinque quote annuali oppure potrà cederlo a sua volta ai suoi fornitori di beni e servizi.

Questa possibilità non è stata prorogata per l’anno 2020. Da quest’anno infatti lo sconto immediato è ottenibile solo per gli interventi di ristrutturazione importante di primo livello eseguiti su parti comuni degli edifici condominiali, con un importo dei lavori pari almeno a 200mila euro.

Residenze Immobiliare » Blog » Fiscalità » Agevolazioni per chi persegue il risparmio energetico: ecco l’Ecobonus 2020

Cerca nel sito

In più da Residenze

Cerca nel sito

Torna all'inizio

Cerca sulla mappa