spese notarili acquisto casa

Spese notarili acquisto casa: ecco quali sono

08.05.2018

Imposte e IVA, piccolo vademecum dei costi legati all’acquisto di un’abitazione

 

Quando si decide di comprare casa, come abbiamo visto in un precedente articolo, sono tanti i fattori da tenere in considerazione e tra questi uno dei più importanti è senza dubbio quello economico. E per valutare la spesa necessaria per l’acquisto di un immobile non basta tenere in considerazione solo il costo dell’abitazione, ma si devono calcolare anche altre spese comunemente definite spese notarili. Queste spese variano sensibilmente di caso in caso e in particolare sono differenti a seconda che si acquisti da un privato o dall’impresa costruttrice. Vediamole nel dettaglio.

SPESE NOTARILI PER ACQUISTO CASA DA PRIVATO

Ecco a quali spese si va incontro quando si compra un immobile da un privato:

  • Imposta catastale dell’importo di 50 euro
  • Imposta ipotecaria dell’importo di 50 euro
  • Imposta di registro il cui importo corrisponde al 9% del valore catastale dell’immobile e si riduce al 2% nel caso si tratti di prima casa

Il valore catastale dell’immobile può essere facilmente calcolato moltiplicando la rendita catastale per il coefficiente 115,5 se si tratta di prima casa e 126 se si tratta di seconda casa. Tra le spese da considerare c’è poi l’onorario richiesto dal notaio che di solito è proporzionale al prezzo dell’immobile oggetto della compravendita.

SPESE NOTARILI PER ACQUISTO CASA DA IMPRESA

Diverse sono invece le condizioni se si acquista un immobile direttamente dall’impresa costruttrice:

  • Imposta catastale dell’importo di 200 euro
  • Imposta ipotecaria dell’importo di 200 euro
  • Imposta di registro dell’importo di 200 euro
  • IVA pari al 4% del prezzo dell’immobile per la prima casa, pari al 10% del prezzo dell’immobile per la seconda casa e pari al 22% del prezzo dell’immobile per le abitazioni di lusso

Anche in questo caso c’è poi da tenere in considerazione l’onorario del notaio per l’elaborazione dell’atto di compravendita e, se del caso, anche dell’atto di mutuo.
Solo tenendo conto di tutte queste spese si ha quindi un quadro completo del costo che comporterà l’acquisto di un’abitazione.

 

 

Menu In più da Residenze Nuove costruzioni Contatti Cantieri correlati
Torna all'inizio